Festival della Green Economy

La Green Economy è un percorso e un concetto in divenire, intersettoriale, non una moda di settore. Ingloba varie filiere produttive: dalle energie alternative alle tecnologie pulite, dalla mobilità alla gestione sostenibile dei rifiuti, dall’agricoltura sostenibile alla gestione delle acque, dalla bio-edilizia e architettura, ai prodotti alimentari bio e delle”filiere corte”, dalle nanotecnologie alle biotecnologie, ai motori green.

festivalgreeneconomy2

Green Economy & Distretti

La “Green Economy” può rappresentare per il Distretto ceramico e per il suo territorio un volano di cambiamento, nuove opportunità commerciali, innovazioni tecnologiche, ambientali e sociali per molti distretti industriali in crisi o in fase di trasformazione, e per il loro territori.

Coniugare il Made in Italy alla sostenibilità ambientale e alla responsabilità sociale d’impresa, può essere un fattore chiave per uno sviluppo duraturo, moderno e carico di valori.

Organizzare un Festival Green Economy del Distretto ceramico non significa automaticamente che il Distretto, le sue imprese, gli enti pubblici e l’economia locale siano già migliori pratiche di Green Economy. Ci sono certamente esperienze di avanguardia in termini di prodotti e processi tecnologici, ci sono invece criticità ambientali su altri ambiti produttivi, gestionali e territoriali.

Il Festival costituisce volutamente un’evento per far conoscere dentro e fuori il distretto ceramico quello che già è coerente in termini di sostenibilità ambientale, ma si vuole anche fare riflettere su ciò che c’è da fare per innovare, migliorare, integrare, coordinare all’interno del settore pubblico, nel privato e nelle imprese del settore e dell’indotto.

Infine, la Green Economy non è affare solo di imprese, grandi, medie e piccole che utilizzano tecnologie pulite per fornire nuovi prodotti green. Prevede anche un ruolo chiave del cittadino come consumatore di prodotti e servizi. Richiede, in contesti di austerità, di consumare meglio risorse scarse con un occhio alle ricadute di scelte economiche, sociali e ambientali. Un impegno non per essere solo “più green” ma per essere razionalmente più efficienti, sostenibili e competitivi, migliorare la qualità della vita, delle persone e dei territori.

/appuntamenti/festival-della-green-economy/
note

Dove

1° parte Festival 6-9 ottobre:
Fiorano Modenese "Pala Green Economy"

2° parte Festival nov-aprile 2012:
Comuni del Distretto

Per saperne di più fare click qui


 

 

bibliografia

Leggi qui la chiacchierata con gli organizzatori dell'iniziativa