Memoria: incontro con Giovanni De Luna
Editoriale n°6

<…Il rapporto fra la memoria e la storia non è qualcosa di nuovo, ma è antico quanto le società storiche. Le società sono storiche appunto perché si preoccupano della traccia che lasceranno dopo di sé. È per questo che esse hanno lasciato delle testimonianze, dei monumenti, delle iscrizioni, degli archivi, poi, in forme più elaborate, dei racconti, allo scopo di fissare nel tempo ciò che esse erano state: tutto ciò dura da più di duemila anni. Ciò che vi è di nuovo oggi è la trasformazione del rapporto fra la memoria e la storia, o, per dirlo più esattamente, la novità sembra essere il carattere quasi ossessivo che ha assunto la memoria nelle società contemporanee. È come se le nostre società fossero diventate delle imprese produttrici di memoria, che impiegano buona parte della loro narcisistica attività a riflettere sui mezzi per fissare la loro immagine mentre sono ancora viventi. Tale fissazione della memoria ha assunto forme differenti…>(Jacques Revel).

Approfondiremo questi e altri temi correlati questa sera, 22 marzo, presso la sala Giacomo Ulivi (via Ciro Menotti 137, Modena, ore 20,30), interloquendo con Giovanni De Luna, autore di “La Repubblica del dolore. Le memorie di un’Italia divisa”, in collaborazione con l’istituto Storico di Modena.

editoriale4

Inoltre, l’aggiornamento periodico del nostro sito presenta da oggi una ricca serie di documenti e approfondimenti sul tema della Memoria come patrimonio comune (da una riflessione sul tema dei Luoghi della Memoria ad un documento RAI di Remo Bodei, attraverso la fotogallery dedicata ai memoriali dell’11 settembre e il documentario Magna Istria, fino alle tracce sparse sul web del rapporto tra giovani generazioni e la memoria del recente passato) , che vi chiediamo di arricchire attraverso commenti, segnalazioni e proposte.

pubblicato il 2011-01-09
/conoscere/editoriali/memoria-incontro-con-giovanni-de-luna/
dettagli
  • Autore: redazione
note

L'immagine in questo articolo è tratta da www.flickr.it

Video